Abolite le tariffe professionali, con il decreto ministeriale del 20 luglio 2012 n. 140, pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 22 agosto 2012, il Ministro della Giustizia ha approvato la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le professioni regolamentate vigilate, e quindi per avvocati, notai, commercialisti e altre professioni.
Adesso, l’avvocato dovrà provare per iscritto il suo credito, come prevede, per ogni altro creditore, l’art. 633, n. 1, c.p.c.


Il compenso dell'avvocato è calcolato in base a determinate variabili: valore dell’opera per grado di complessità, somma delle prestazioni eseguite e costo economico dell’opera.


La prestazione professionale, inoltre, si articola in diverse fasi: consulenza e studio di fattibilità; progettazione; direzione esecutiva; verifiche e collaudi.
OA Sistemi, con l'obiettivo di agevolare il calcolo delle nuove parcelle, ha elaborato un pacchetto con un software, un libro e un applicazione per Smartphone disponibili da subito per avvocati e giudici.


Il software consente agli avvocati di creare preventivi e ai giudici di liquidare i compensi dei professionisti.
Tra le funzionalità principali: elaborazione di preventivi di massima – a norma dell’art. 9, c. 4, D.L. 1/2012 – note spese, proforma e fatture con disponibilità e configurabilità di modelli; creazione di preventivi e parcelle in base ad un differente accordo tra le parti (art. 1, c. 1 D.M. 140/2012); confronto tra i compensi spettanti al professionista sulla base dei parametri ex Regolamento Ministeriale 140/2012 e quelli calcolati sulla scorta di un differente accordo tra le parti; redazione di note spese alla stregua dei nuovi parametri di liquidazione; generazione di un archivio clienti con il salvataggio contestuale di tutti i dati riportati nelle parcelle; salvataggio ed esportazione di parcelle in differenti formati (.pdf, .html, .mht, .rtf, .xls ecc.); esportazione ed invio per posta elettronica dei documenti creati direttamente dal software; consultazione ed elaborazione di parcelle secondo i vecchi tariffari forensi (D.M. 25 maggio 1973 - D.M. 8 aprile 2004, n. 127); salvataggio e ripristino dell’archivio dati; aggiornamento on line.


Il volume costituisce per l’avvocato (ma anche per il magistrato) un utile strumento per conoscere con immediatezza i compensi professionali spettanti in base ai parametri stabiliti dal decreto n.140/2012; il volume cartaceo ed il Cd-Rom allegato guidano l’operatore giuridico nella redazione della parcella, consentendo l’utilizzo di fac simili (ben 50) e agevolando il recupero delle competenze professionali. 


“iParcella" è l’app di OA Sistemi dedicata ad Avvocati e Magistrati per il calcolo del compenso forense secondo i nuovi parametri fissati dal D.M. 140/2012.
iParcella consente di calcolare in maniera semplice e guidata l’ammontare delle parcelle sia per prestazioni stragiudiziali che giudiziali in materia Civile, Tributaria e Amministrativa. Permette inoltre di gestire maggiorazioni e diminuzioni per singola fase, nonché del compenso globale secondo quanto previsto dal Regolamento Ministeriale.
L’app è altresì utile per calcolare tutte le liquidazioni particolari del nuovo Decreto Ministeriale: Procedimenti di Ingiunzione, Precetti, Espropriazione presso Terzi, Affari Tavolari. 


Sul sito nuovaparcellaavvocati.it è possibile conoscere nel dettaglio i prodotti e approfittare della promozione.

2 commenti

21.09.2014

renatog

mancano solo i clienti e i clienti che pagano...poi abbiamo tutto ........

18.07.2014

francesco de florio

questa applicazione esiste su kleos

Scrivi un commento

 
 
 
 Il codice visualizzato fa distinzione tra le lettere maiuscole e quelle minuscole.