Ricerca per ' conducente'

La quarta sezione penale della Corte di Cassazione con sentenza n. 42497 del 16 ottobre 2013, stabilisce che è legittimo sottoporre ad alcoltest il conducente raggiunto presso la propria abitazione. Anche se al momento del controllo il conducente non si trovava in area pubblica, l’uomo è stato ritenuto colpevole del reato all’art. 186 del Codice della Strada.Leggi tutto

Incidenti e vittime. La Cassazione licenzia tre sentenze. Con la sentenza n. 9231/13 ha stabilito la personalizzazione dell'indennizzo di un danno non patrimoniale, il danno biologico: nell'indennizzo riconosciuto ad una vedova, viene valutata, oltre alla durata e all'intensità del rapporto vissuto, anche la perdita del sostegno nell'educazione e nel mantenimento dei figli minori.Leggi tutto

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione con sentenza del 5 marzo 2013, n. 5399 stabilisce il concorso di colpa quando il pedone viene investito fuori dalle strisce pedonali.Leggi tutto