Ricerca per ' decreto'

Sono 160.000 gli iscritti attivi alla Cassa Forense ma il numero aumenta di circa 10.000 avvocati all’anno, ma sono sempre meno coloro che vantano un reddito superiore ai 40mila euro. Secondo le analisi svolte dal Censis, emerge la necessità di migliorare l’attività degli studi legali italiani, sia in termini organizzativi che di performance. Leggi tutto

La commissione giustizia al Senato, nella giornata di martedì 31 luglio 2012, ha dato, a larga maggioranza, parere favorevole nei confronti del nuovo schema di decreto legislativo recante una nuova organizzazione dei tribunali ordinari e degli uffici del pubblico ministero, ma con qualche modifica che salva alcune sedi distaccate e ne accorpa altre.Leggi tutto

Esce il bando per la selezione del direttore generale dell'Agenzia digitale italiana, istituita con decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, tra persone di particolare e comprovata qualificazione professionale in materia di innovazione tecnologica e in possesso di una documentata esperienza di elevato livello nella gestione di processi di innovazione. Leggi tutto

Il servizio idrico non può essere privatizzato e la volontà dei cittadini non può essere ignorata. A sottolineare questi principi, è stata la Corte Costituzionale con la sentenza n. 199/2012 che ha dichiarato l’illegittimità della liberalizzazione dei servizi idrici Leggi tutto

Abolite le tariffe professionali, con il decreto ministeriale del 20 luglio 2012 n. 140, pubblicato nella Gazzetta ufficiale del 22 agosto 2012, il Ministro della Giustizia ha approvato la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le professioni regolamentate vigilate, e quindi per avvocati, notai, commercialisti e altre professioni.
Adesso, l’avvocato dovrà provare per iscritto il suo credito, come prevede, per ogni altro creditore, l’art. 633, n. 1, c.p.c. Leggi tutto

1 2 3 4 Successive »