Ricerca per ' tagli'

Cos’è il successo per un avvocato? Al primo posto, sicuramente, la risposta è l’aumento della clientela. Ogni avvocato deve tenere bene a mente che il rapporto con il cliente è suddiviso in tre parti: trovare, mantenere e coltivare.

Leggi tutto

Gli avvocati e i procuratori britannici si oppongono ai cambiamenti della giustizia che impedirà ai clienti di scegliere il proprio avvocato. Il cambiamento prevede delle perdite di posti di lavoro.Leggi tutto

Un giorno storico. Lo scorso 27 marzo 2013 nei locali dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Bari è avvenuta la stipula del contratto a tempo indeterminato tra il MIUR e un lavoratore che aveva presentato e vinto il ricorso al giudice del Lavoro di Trani per la stabilizzazione dei precari con oltre 36 mesi di servizio.Leggi tutto

La soluzione al Processo Telematico per gli avvocati liberi
La legge di stabilità 2012 ha previsto, a far data dal 30 giugno 2014, l’esclusività del deposito telematico degli atti processuali e dei documenti da parte dei difensori delle parti costituite nei procedimenti civili, contenziosi o di volontaria giurisdizione innanzi al Tribunale.

Leggi tutto

L'Oua (Organismo Unitario per dell'Avvocatura Italiana) ha proclamato per i giorni mercoledì 29 e giovedì 30 maggio un'astensione nazionale dalle udienze civili, penali, amministrative, contabili, tributarie e dalle altre attività giudiziarie. Il 30 maggio a Roma è inoltre prevista una manifestazione di denuncia e protesta per dire no al taglio incostituzionale, inutile e irrazionale di circa 1000 uffici giudiziari.Leggi tutto

Amarezza per il taglio dei Tribunali, delle Sezioni Distaccate e dei Giudici di Pace.
E' stato bocciato nei giorni scorsi l'emendamento al ddl stabilità, che prevedeva lo slittamento di due anni dei tagli di circa mille uffici giudiziari.Leggi tutto

La City of London Law Society (CLLS) si è unita alla lotta per difendere l'assistenza legale finanziata con fondi pubblici, a seguito di proposte del governo di tagliare i finanziamenti.Leggi tutto

Il presidente dell'Organismo Unitario dell'Avvocatura, Nicola Marino, rivolge un appello al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, invitandolo a respingere il decreto proposto dal Governo Monti (in approvazione nel prossimo Cdm), che abbatte del 50% i risarcimenti per i danni alle persone, “vittime della strada e della Malasanità”, anche macrolesi.Leggi tutto

Martedì 23 ottobre è la giornata della protesta nazionale dell’Avvocatura. Lo riferisce Maurizio de Tilla, presidente dell’Organismo Unitario dell’Avvocatura (Oua). Sono previsti uno sciopero e un corteo alle 11 in piazza della Repubblica da dove partiranno fino a piazza Santissimi Apostoli.Leggi tutto

« Precedenti 1 2