Ricerca per 'avvocati'

Avvocati e professionisti: uno su due sotto i 15 mila euro

“Vita da professionisti” è la ricerca dell’Associazione Bruno Trentin realizzata con il supporto della Consulta delle Professioni della Cgil e della Filcams Cgil.

La ricerca è stata dedicata ai bisogni e alle aspettative dei professionisti non dipendenti, di qualsiasi settore, condotta tramite un questionario distribuito on-line, che ha contato 2210 rispondenti.

Dai dati è emerso che quasi la metà dei rispondenti guadagna meno di 15 mila euro lordi l’anno. Solo il 7,6% dice di non avere problemi psicologi legati al lavoro mentre gli altri parlano di stress, ansia, depressione o insonnia.

Leggi tutto

Intervista all'avvocato Maurizio Reale: come cambia la professione forense?

L’informatizzazione forense non ha solo modificato la trasmissione degli atti in Cancelleria, ma ha rivoluzionato la professione.

L’avvocato Maurizio Reale, membro del Gruppo di lavoro della Fondazione Italiana per l’Innovazione Forense, in un’intervista video a Wolters Kluwer, ha spiegato la situazione attuale in cui “gli avvocati hanno dovuto rivedere l’impostazione dello svolgimento della loro attività”.

Leggi tutto

DDL Concorrenza: scontro tra avvocati e notai?

Il DDL Concorrenza approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 20 febbraio sta sobillando gli animi dei notai. Il disegno di legge avanza alcune proposte con misure estensive delle competenze degli avvocati. In breve, si consente ad altri soggetti che non sono pubblici ufficiali di mediare nella compravendita di immobili ad uso non abitativo di valore inferiore a 100.000,00 euro.

Leggi tutto

Contenuti mobile-friendly: ecco come il cambiamento di Google interessa gli avvocati

Google ha recentemente annunciato che a partire 21 aprile l'uso del mobile-friendly sarà un parametro che condizionerà i risultati di ricerca.

Questo cambiamento avrà un impatto significativo per gli utenti che troveranno molto più facilmente risultati di ricerca di alta qualità, ottimizzati per il loro smartphone. Di contro, i siti web che non sono mobile appariranno in basso nelle SERP.

Il cambiamento di Google interessa anche avvocati e studi legali. Dopo tutto, si pubblicano più contenuti per dimostrare le competenze, per costruire relazioni e mantenere i rapporti coi clienti. Tanti studi legali hanno acquistato siti web, altri pagano servizi di SEO (Search Engine Optimization) e altri scrivono su blog legali.

Leggi tutto

Iscrizione Cassa Forense: addio all'Albo per tanti avvocati

Ad aprile scadono i 90 giorni di tempo per lasciar decidere i quasi 50mila avvocati (su 240mila totali) che non sono ancora iscritti alla Cassa Forense se pagare 3.500 euro circa per il 2014, oppure se chiedere agli ordini professionali di appartenenza di autosospendersi o cancellarsi.

Leggi tutto

Avvocati, siti web e social network: i dati di un sondaggio

Un recente sondaggio sulla tecnologia e il settore legale realizzato da ABA negli Stati Uniti ha rilevato che il 62% degli studi legali è presente sui social network, in crescita rispetto al 55% del 2012.

Il 78 per cento degli avvocati gestisce uno o più social network per fini professionali, in particolare, gli avvocati che si occupano di contenzioso sono in prima linea sui social (84%), seguono gli avvocati che si occupano di diritto commerciale (83%) e lavoro (80%).

Leggi tutto

Workshop per Giuristi di impresa a Milano: 2020, la sfida delle professioni legali: mutazioni genetiche o... odissea nello spazio

SAVE THE DATE: 9 Aprile 2015 | Location: Ambrosianeum Fondazione Culturale, Via delle Ore, 3 – 20122 Milano | Ore: 14:00-18:00

Leggi tutto

Social: moda passeggera o opportunità per gli studi legali?

I social media non sono una moda passeggera. Oggi i social rappresentano la comunicazione, lo storytelling, il marketing. I social media sono flessibili, nel senso che cambiano nel tempo e ti garantiscono diversi risvolti positivi in campo professionale. Ad esempio, Twitter ha iniziato come un modo per inviare aggiornamenti di stato brevi e rapidi e oggi è una fonte di notizie o un modo per organizzare gruppi sul web. Google+ è in continua evoluzione con la sua funzione Hangout, per tenere videoconferenze con più utenti, considerata un’opportunità per gli avvocati negli Stati Uniti.

Leggi tutto

Tre consigli per gli avvocati sul web

Il content marketing è una componente estremamente importante di qualsiasi sforzo di un avvocato sul web. Può influenzare il traffico di utenti su un sito web o il grado di fiducia che un cliente ripone in voi.

Ecco tre consigli da Il Software Legale:

Leggi tutto